Scritto il alle 18:56 da [email protected]

>UPDATE FTSE MIB: CEDUTA E POI RIPRESA L’IMPORTANTE AREA DI SOSTEGNO POSTA A 17200-17250,MA ATTENZIONE FINO A QUANDO 17500-17600 FA DA RESISTENZA


Ieri un pò ve l’avevo accennato nel commento sull’indice,quando tutto avviene in fretta tutto si complica un pò nelle valutazioni.

La correzione,l’avevamo detto, era attesa,sapevamo che il target prima era posto a 17200-17250,e sapevamo anche che al primo impatto bisognava entrare. Il problema è stato che ieri,complici le notizie su Saipem e di riflesso su Eni,tutto il mercato è venuto giù in picchiata dai massimi in prossimità dei 18000 fino ai 17250 toccati prima del close.



Il rimbalzo di prima ora verso i 17400 era scontato,quello che ha sorpreso semmai è stato il recupero partito dopo il break down di area 17200-17250,che si arrestato appena 100-120 punti sotto.L’unico appiglio per fermarsi li era che li transitavano i massimi di marzo 2012,niente piu,quindi non vi erano grandi ragioni per scommettere sul recupero,visto che anche la ema 25 daily era stata persa.
Però nel momento in cui l’indice è tornato sopra i 17200-17250,che per un pò ha fermato i recuperi, si è vista la vera forza,con uno strappo tutto d’un fiato verso l’ampia area di resistenza posta sui 17500-17600.

Tutta la fase di recupero è stata trascinata di fatto da Unicredito,che ne ha anticipato il movimento e la forza.Poi tutto il listino si è accodato,comprese Fiat e Enel che erano rimaste deboli fino all’ultimo.

Come vado dicendo da tempo,questa di oggi è stata la dimostrazione piu evidente che in un mercato del genere si comprano le correzioni,sicuramente non si shortano i movimenti correttivi.
E fino a quando i 16400-16700 indicati ieri nel grafico settimanale reggono le sorti dell’indice non vi sono dubbi che la strategia non deve essere cambiata.
Inutile comunque farsi grandi illusioni,senza che gli americani confermino i segnali visti sul daily da noi di sell di brevissimo(3 su 5 indicatori),noi difficilmente andremo molto piu giu di quanto già visto.
In ogni caso,per domani,da monitorare area 17500-17600,come si vede dal grafico a 30 minuti pubblicato sotto.


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup Mensile: ultimo Marzo (range 21460 / 22938 ) [ uscita ri
Malgrado i venti di guerra, i mercati tengono bene le quotazioni, anzi, rimbalzano un po' anche se siamo ancora lontani dalle valutazioni di inizio anno. Oltre alla guerra commerciale e diplomatica, ci sono an
Dopo un anno di lavoro ci si può sentire già pronti per nuove sfide, facendo scattare il desiderio di un avanzamento professionale. Ma il dubbio sul “Sarà troppo presto?" si insinua. Anche perché le pr
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha dato un segnale importante chiudendo e superando al rialzo il gap down lasciato aperto il 5 febbraio. Importante una chiusura oggi sopra quella di ieri o comunque al di sopra
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalit