Archivi del mese: marzo 2013

Scritto il alle 01:21 da [email protected]

>In tantissime persone ci hanno contattato negli ultimi giorni, stimolate sia dagli eventi internazionali (vedi “salvataggio-rapina” di Cipro, conseguente accelerazione della crisi bancaria in Slovenia), sia dalla difficilissima situazione politica, economica e bancaria italiana (con banche principalmente come Carige, Antonveneta … Continua a leggere

Scritto il alle 00:09 da [email protected]

>…..Diario di un trader torna a suggerirvi di riflettere con grande attenzione a quello che sta accadendo, in base alla propria situazione patrimoniale, e decidere che strategie adottare per tutelare nel miglior modo possibile i propri patrimoni. Qui oramai non … Continua a leggere

Scritto il alle 22:25 da [email protected]

>Lo staff di Diario di un trader  vi fa gli auguri più sinceri di una serena e felice Pasqua !!!

Scritto il alle 16:17 da [email protected]

>Chi ci segue da tempo sa perfettamente che vi scrive ha una passione e una stima smisurata per Francesco Caruso. Per cui non vi deve sorprendere che non perdiamo mai l’occasione di consigliarne la lettura, appena lui ce ne concede … Continua a leggere

Scritto il alle 13:45 da [email protected]

>Appuntamento settimanale con la newsletter di Alessandro Fugnoli, il Rosso e il Nero, sicuramente da non perdere.Questa settimana ovviamente l’attenzione è verso i temi caldi del momento, quindi su Cipro e il comportamento e le scelte dell’Europa, di cui tanto … Continua a leggere

Scritto il alle 13:31 da [email protected]

>La situazione dell’indice tedesco, come sappiamo, non è dissimile dagli altri mercati forti a livello mondiale, come quelli americani – dove il Dow è andato con decisione a nuovi massimi storici, mentre sp500 ancora non ci è riuscito -. Anche … Continua a leggere

Scritto il alle 10:09 da [email protected]

>Ho conosciuto personalmente Marc Faber lo scorso novembre a Lugano. Personaggio davvero curioso e simpatico, mi impressionò soprattutto per la lucidità con cui espose la sua visione del mercato. Per chi non lo conoscesse, Marc Faber è un noto investitore … Continua a leggere

Scritto il alle 19:57 da [email protected]

>Sicuramente moltissimi di voi avranno già avuto modo di vedere questo bellissimo documentario del 2010 – vincitore del premio Oscar nel 2011- che esamina, suddiviso in cinque capitoli, la crisi globale del 2008.Vogliamo riproporlo, sia per rinfrescare la memoria a … Continua a leggere

Scritto il alle 16:43 da [email protected]

>Eh si, cari amici di Diario di un trader, non c’è da meravigliarsi se la speculazione è già pronta a scatenarsi sulla nuova “preda”, ossia l’Italia.Da lunedi mattina il nostro indice è passato dai 16200 ai 15200 testati in queste … Continua a leggere

Scritto il alle 14:24 da [email protected]

>Lo facciamo raramente nei nostri report, ma questa volta faremo una eccezione, pubblicando i grafici di Unicredit sia giornaliero, che settimanale, che mensile.UCG DAILYUCG WEEKLYUCG MONTHLYCome potete vedere chiaramente, area 3,05-3,2, attualmente in fase di pieno test , è assolutamente … Continua a leggere

Articoli dal Network di Finanza.com
Apertura sotto la parità con volatilità ridotta per il Ftse Mib nell'ultima seduta della settimana. Dopo l'ultimo allungo, nato con la violazione al rialzo della trendline ribassista di breve termine discend
Questo post era già pronto da un paio di giorni e ma come spesso accade di questi tempi davvero difficili, le cose cambiano all'improvviso, come ho scritto qualche giorno fa, io non sottovaluterei l'orgog
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2017 Setup Mensile: ultimo Agosto (range 21329 / 22065 ) [ uscita rialzista ]
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanziari ho subito avuto una grande passione per l’analisi ciclica, ed in relazione ad essa, come naturale consegue
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i supporti a 22.300 e le resistenze grafiche a 22.500 punti. Solo il breakout di quest'ultimo livello potrebbe f