>CONSIGLIO DI VISIONE: INSIDE JOB

Scritto il alle 19:57 da [email protected]

>Sicuramente moltissimi di voi avranno già avuto modo di vedere questo bellissimo documentario del 2010 – vincitore del premio Oscar nel 2011- che esamina, suddiviso in cinque capitoli, la crisi globale del 2008.


Vogliamo riproporlo, sia per rinfrescare la memoria a chi l’ha già visto, sia per dare l’opportunità di vederlo a chi ancora non l’ha fatto.
Dopo l’ultimo consiglio di visione, Frode, pubblicato qui, che tanto successo ha riscosso, è bene proporre anche Inside Job.
La cosa più raccapricciante, che deve davvero far riflettere oggi, alla luce di quel che sta accadendo, è che sembra davvero che l’amara lezione non sia servita davvero a nulla, anzi i problemi sono stati ancora più ingigantiti, con una azione scientifica e criminale, perpetrata a livello globale,e di cui, presto o tardi, si manifesteranno puntualmente gli effetti nefasti.

Buona visione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Sembrava una settimana piatta e forse persin noiosa. In realtà è stata ricchissima di spunti che spesso l'occhio del trader non ha colto. Ma l'intermarket ha colto eccome. L'azionario USA ha continuato
Per fare un quadro tecnico e ciclico sul futures Dax, presento il Battleplan Biennale che per ora sembra rispettato con buona precisione. Dovrebbe essere in partenza il sesto Intermestrale che, rispetto al MIB,
Oggi rifacciamo il punto sul lungo periodo dell'FTSEMIB, il quale ha visto partire l’ultimo Intersemestrale formato da due Intermestrali in corrispondenza della linea verticale gialla di destra, che sarebbe do
Oggi analizzeremo il mercato americano più importante, ovvero l’S&P500. Nell’immagine si nota il Battleplan del ciclo Biennale che è abbastanza fedele all’andamento dei prezzi, ad eccezione dell’u
Maggiore consumo di carburante, anomalie e perdita di potenza al motore. Sarebbero queste le più frequenti anomalie riscontrate da quasi metà degli oltre 10mila automobilisti europei che finora hanno porta