>UPDATE SP500: NEL PERIODO STORICAMENTE PIU’ DELICATO, COSA FARA’ IL PIU’ IMPORTANTE INDICE INTERNAZIONALE???

Scritto il alle 15:57 da [email protected]

>Nell’ultimo update su sp500 del 12 aprile scorso, avevamo detto che fino a quando i 1530-1550 avrebbero fatto da supporto, il mercato avrebbe potuto si consolidare, ma senza dare alcun segnale negativo vero e proprio.




Come potete vedere dai grafici allegati daily e weekly, l’area indicata – minimo a 1536 – è stata esattamente quella che ha dato il via al nuovo test dei massimi, situati nella fondamentale area di resistenza posta sui 1590-1600.

SP500 WEEKLY

SP500 DAILY


Abbiamo più volte evidenziato, su Diario di un trader, i motivi di questo fenomenale movimento di recupero, partito dai minimi di marzo 2009 dai 666 e arrivato in 4 anni a lambire i 1600 ( + 140%), con nuovi massimi storici battuti, oltre che da sp500, anche dal Dow jones, nonostante l’economia americana sia in condizioni peggiori di quelle in cui era quando partì l’inversione di tendenza e il relativo crollo delle quotazioni nel periodo 2007-2008.

Siamo entrati ora nel mese storicamente più delicato sui mercati, quello conosciuto come “sell in may and go away”, ma anche quello del flash crash del 6 maggio 2010, cui siamo arrivati con una corsa praticamente ininterrotta e priva di correzioni degne di nota, partita dai minimi di novembre 2012 sui 1343 (+20%).

SP500 FLASH CRASH MAGGIO 2010


Come abbiamo scritto anche nel precedente update, siamo davvero ad un vero e proprio bivio, in cui o si da il via ad un esplosione verso l’alto, entrando nella fase di euforia dell’ennesima bolla speculativa gonfiata sui mercati, grazie al grande esperimento delle banche centrali, oppure avremo una vera e propria inversione di tendenza, decisa questa volta, che sarebbe confermata sotto 1530-1550, con obiettivi immediati posti a 1460-1475, e in rapida successione 1400-1420.

Prestare dunque molta attenzione alle prossime sedute, ricordandovi che il delicato equilibrio presente sui mercati, di cui si denotano evidenti scricchiolii a livello intermarket, potrebbe rapidamente venire meno.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup Mensile: ultimo Dicembre (range 21833 / 22838 ) [ in atte
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità e
Ormai manca poco al 4 marzo, data in cui il popolo italiano sarà chiamato ad esprimersi nelle cabine elettorali. E’ un “tutti contro tutti” una gara a chi la spara più grossa, tanto che diventa persi
Ftse Mib: ancora un quadro tecnico incerto per l'indice italiano che, dopo aver avviato il rimbalzo nelle scorse sedute ieri, ha nuovamente mostrato debolezza non riuscendo neanche a sfiorare la resistenza dei
Guest post: Trading Room #274. E' stato un periodo di buoni recuperi,ma ritrovare i massimi di fine gennaio non sarà certo facile. Meglio monitorare quotidianamente l'andamento del FTSEMIB Un benvenuto ancor