>UPDATE NASDAQ 100: SOLO GRAFICI ….NIENTE PAROLE!!!

Scritto il alle 16:54 da [email protected]

>Continuano i nostri update Solo grafici…niente parole!!!! O quasi:))))


Vogliamo solo farvi notare che qualche vendita si vede puntuale solo quando arriva il timore che cambi qualcosa da parte delle Banche centrali.

 E’ questa l’unica preoccupazione del mercato: che si smetta  di pompare, o diminuisca sensibilmente, la quantità di droga sempre piu massiccia di cui questi mercati hanno bisogno per continuare a fare quel che hanno fatto negli ultimi anni!!!!

“WallStreet procede debole, timori che la Fed possa ridurre gli stimoli 29/05/2013 16:32 – WS

La Borsa degli Stati Uniti procede debole con i tre indici in ribasso: Dow Jones -0,7%, S&P500 -0,5%, Nasdaq -0,6%.

Gli investitori si chiedono quanto durerà la politica di stimolo dell’economia della Federal Reserve: gli ultimi dati macroeconomici, tutti superiori alle attese, potrebbero convincere Ben Bernanke a decretare un rallentamento del piano di acquisto di bond da 85 miliardi di dollari al mese.

La preoccupazione di un aumento dei tassi di interesse ha spinto ieri il rendimento del Treasury decennale al 2,17%, sui massimi da aprile 2012, ma oggi rientra al 2,14%. “


Veniamo ai grafici dunque: non so a voi, ma a me un grafico come questo sul settimanale del Nasdaq 100 non è che mi lasci cosi tanto tranquillo!!! Si tratta di indizi, sia chiaro, che non fanno una prova per il momento. Però…. che quantomeno la prudenza debba essere a livelli altissimi, non ci sono dubbi!!!


NASDAQ 100 WEEKLY

NASDAQ 100 DAILY



VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Sembrava una settimana piatta e forse persin noiosa. In realtà è stata ricchissima di spunti che spesso l'occhio del trader non ha colto. Ma l'intermarket ha colto eccome. L'azionario USA ha continuato
Per fare un quadro tecnico e ciclico sul futures Dax, presento il Battleplan Biennale che per ora sembra rispettato con buona precisione. Dovrebbe essere in partenza il sesto Intermestrale che, rispetto al MIB,
Oggi rifacciamo il punto sul lungo periodo dell'FTSEMIB, il quale ha visto partire l’ultimo Intersemestrale formato da due Intermestrali in corrispondenza della linea verticale gialla di destra, che sarebbe do
Oggi analizzeremo il mercato americano più importante, ovvero l’S&P500. Nell’immagine si nota il Battleplan del ciclo Biennale che è abbastanza fedele all’andamento dei prezzi, ad eccezione dell’u
Maggiore consumo di carburante, anomalie e perdita di potenza al motore. Sarebbero queste le più frequenti anomalie riscontrate da quasi metà degli oltre 10mila automobilisti europei che finora hanno porta