>UPDATE FTSE MIB: E UNA ALTRA SETTIMANA E’ PASSATA SENZA CHE NIENTE DI IMPORTANTE SIA ACCADUTO!!!!!

Scritto il alle 18:47 da [email protected]

>Siamo giunti alla quarta settimana di fila, quindi un mese quasi – esattamente 19 sedute da quel famoso lunedi pomeriggio del 25 febbraio scorso, in cui passammo dai 16850 delle ore 15.30 ai 15500 delle 9,30 del giorno dopo, senza che praticamente sia accaduto ancora niente di importante, quantomeno a livello di indice, perchè in realtà alcuni titoli si sono mossi, eccome pure!!!!


Anche oggi area 16200-16250, per la quarta volta, ha respinto gli assalti dei compratori, riportando in chiusura l’indice in prossimità dei 16000.
Lo abbiamo detto più volte, anche nel nostro tutorial ” Qualche piccolo consiglio per fare un buon trading “, come le fasi di congestione o trading range siano sicuramente quelle più complicate da gestire operativamente, anche perchè tutti gli elementi per capire se si sia trattato di accumulazione o distribuzione si scoprono sempre a posteriori.
E non è un caso che noi abbiamo sempre consigliato di non avere operatività di posizione in fasi come queste – Fiat ne è un altro classico esempio, indicato anch’esso nel tutorial – ma di preferire una operatività più veloce, da “mordi e fuggi”, che meglio si adatta a periodi in cui i titoli magari fanno anche grandi cavalcate, ma che poi finiscono per rimangiarsi anche del tutto (si vedano ad esempio questa settimana Generali, che dopo essere andata da 12,2 a 13,5, è poi ritornata a 12,25, salvo riallungare oggi fino a 13,39; o Eni, arrivata venerdi scorso a 18,5, tornata in settimana a 17,8 e poi di nuovo oggi a 18,38.

I livelli spartiacque li sapete già, li abbiamo detti più volte nei passati update, pubblicando anche un grafico con freccette per essere ancora più chiari.

Attendiamo dunque pazientemente i segnali del mercato, se e quando li vorrà dare.
Nel frattempo le opportunità per fare trading con profitto non sono mancate, e, statene certi, non mancheranno.

Buon fine settimana.

 FSTE MIB DAILY


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Tutti con l’attenzione rivolta al differenziale di rendimento 10y-2y. Altri invece preferiscono affidarsi al 10y-3m. Altri ancora quasi in “stile Barbell” monitorano con attenzione il 30y-3m. Ok, facc
Un weekend all'insegna del plastic free con centinaia di eventi previsti in tutta Italia, dalla Liguria alla Sicilia, per la prima Giornata Nazionale dell'Appennino, che si celebra sabato 15 e domenica 16 gi
America first again. A qualunque costo, con qualunque mezzo. E noi siamo più grandi e potenti degli altri e quindi possiamo permetterci di fare la voce grossa nei confronti di tutti. Queste parole un po
Ftse Mib: l'indice italiano è riuscito a superare il ritracciamento di Fibonacci del 38,2% a 20.471 punti di tutto l'uptrend avviato a dicembre 2018. Il prossimo obiettivo di breve sono i 20.700 punti. Con il b
Fra il rapporto annuale sullo Stato Sociale fatto dall’Università la Sapienza il 29 maggio scorso e prima di quello sulla Sanità Integrativa del Welfare day e Censis del 13 giugno corrente, si incastra la re